fondazione Mida

L’Osservatorio permanente sul dopo sisma invita artisti italiani e stranieri a partecipare ad una mostra-concorso dal titolo “La Satira Investe nella Ricostruzione”. Il tema è la gestione dei fondi stanziati per le ricostruzioni seguite agli eventi sismici che hanno colpito l’Italia negli ultimi 30 anni, dal terremoto dell’Irpinia del 1980 a quello de L’Aquila del 2009. Una vignetta satirica rappresenterà il terremoto come poche volte è stato fatto: la satira si farà interprete del delicato tema della gestione economica delle emergenze post sisma. Lo farà attraverso lo strumento principale dei messaggi istituzionali, la moneta corrente, e nella fattispecie, la moneta…
Presentazione del Rapporto 2010 Riannodare il filo della memoria è uno dei compiti istitutivi dell’Osservatorio permanente sul dopo sisma. Ma il bisogno di memoria, l’impellenza del ricordo anche come misura comparativa della qualità del nostro agire quotidiano è tema che coinvolge questo tempo e impone tutti all’impegno della rendicontazione. In questo lavoro, che segna il primo degli obiettivi dell’Osservatorio - produrre documenti e analisi che sollecitino la riflessione e il dibattito sulla qualità della capacità pubblica di affrontare grandi emergenze nazionali - sono accuratamente elencate le cifre come esse sono state nel tempo certificate dalle fonti ufficiali  che narrano alcuni…
Tutta l’umanità è passione; senza passione, la religione, la storia, i romanzi, l’arte, sarebbero inefficaci. Honorè De Balzac La passione Antonello CaporaleDirettore dell’Osservatorio permanente sul doposisma Se non c’è vita senza passione, è certo che non c’è futuro senza cura, senza amore per il territorio. Il Sud ha smarrito il sentimento verso i suoi luoghi nella convinzione che il progresso significasse una lotta incessante verso una modernità sempre però inabile a dare misura alle ambizioni di ciascuno. La furbizia è una devianza dell’intelligenza. La furbizia si è purtroppo fatta sistema, e ciascuno ha iniziato a scorticare le pietre e le…
4
Succ.
Fine
Pagina 4 di 4

Il Filo della Memoria:racconti, storie e testimonianze

FIL - Il sentimento dei luoghi

L'Aquila emotion